Comune di Vedano
  • hd-servizi-sample2
  • servizi-sample1

Salta il menu »

Asilo Nido

Ufficio di riferimento: Ufficio Pubblica Istruzione icona per la stampa della pagina

Asilo Nido Comunale
Via Italia, 11
Tel.: 039 2497 187

posti disponibili: 45 + 20% = 54
(incremento come da piano
socio-assistenziale della Provincia di Milano)


L’ASILO NIDO: COS’E’ E COME FUNZIONA

Alcuni anni fa l'Amministrazione comunale di Vedano al Lambro ha deciso di costruire l'asilo nido per risopndere ad un bisogno delle famiglie del territorio. E' nato così nel 1998 l'asilo nido comunale "Iqbal Masih", un servizio pensato e progettato per accompagnare la crescita di tutte le bambine e i bambini fino ai tre anni.

L’asilo nido comunale “Iqbal Masih” è un servizio educativo e sociale di interesse pubblico volto a favorire la crescita dei bambini e delle bambine e ad appoggiare le famiglie nei loro compiti di educazione e cura.

Il nido d'infanzia "Iqbal Masih" si è cartterizzato nel tempo come luogo di "benessere relazionale", nel quale i bambini, genitori e personale trrovano spazi e tempi per rapportarsi e interagire.

Il progetto educativo è l'elemento fondamentale che rende coerente l'azione educativa e l'organizazione del servizio. E' il frutto di una lunga ed approfondita ricerca centrata sulla conoscenza dello sviluppo psico-fisico del bambino, nella consapevolezza del ruolo fondamentale che i primi anni di vita rivestono per la costruzione dell'identità.

L’ambiente è arredato per facilitare, ad ogni bambino, l’esplorazione e l’autonomia, per giocare e socializzare negli spazi attrezzati e nel giardino del nido.

L’asilo nido è aperto dal 1 settembre al 31 luglio, feste pasquali e natalizie comprese; dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 18, con possibilità di frequenza a tempo pieno, part time, part time corto.

L’inserimento al nido è preceduto da un colloquio individuale tra la coordinatrice e i genitori, per una prima conoscenza delle abitudini e delle necessità del bambino.

 

COORDINATRICE

Alla coordinatrice pedagogica compete la eleborazione degli obiettivi pedagogici e degli strumenti didattici, sulla base delle riflessioni e delle elaborazioni emerse dal collettivo, per la realizzazione delle finalità del servizio stabilite dall'Amministrazione Comunale.

La coordinatrice:

  • promuove lo sviluppo culturale e sociale del servizio;
  • programma insieme al collettivo degli operatori, l'attività educativa, elaborando le ipotesi  e individuando gli strumenti di verifica;
  • promuove la formazione del eprsonale attraverso eprcorsi di formazione, aggiornamento e supervisione condotti da esperti nel settore Prima Infanzia;
  • è responsabile della realizzazioen degli obiettivi del servizio anche attraverso la diretta presenza nel colletiivo e negli incontri dui sezione;
  • ha come l'obiettivo l'omogeneità degli indirizzi;
  • interviene per quanto di sua compoetnza alla definizione dei criteri e delle priorità che regolano gli aspetti organizzativi
  • cura i rapport9 copn le altre istituzioni, in particolare con l'Amministrazione Comunale in misura "quotidiana", con l'A.S.L. e la Scuola Materna presente sul territorio.

Per assicurare costantemente il miglior espletamento delle prorpie competenze, la Coordiantrice progetta e partecipa ai piani di aggiornamento con il referente dell'Amministrazione comunale

 



La coordinatrice del servizio e le educatrici sono disponibili per chiarimenti e visite all’asilo nido su appuntamento – t. 039-2497187.

PER LE ISCRIZIONI È POSSIBILE RIVOLGERSI ALL’UFFICIO PUBBLICA ISTRUZIONE DEL COMUNE – LARGO REPUBBLICA 3 (II° PIANO) OPPURE ALL’ASILO NIDO COMUNALE “IQBAL MASIH” VIA ITALIA 11

 

INFORMAZIONI PRINCIPALI

Occorrente per frequentare il nido:
Per i bambini/e calze antiscivolo, pantofole o sandaletti con suola in gomma da utilizzare solo al nido;

Una sacca o uno zainetto contrassegnato, contenente:

  • due cambi intimi (canottiera, mutandine, calze);
  • due cambi abbigliamento (pantaloni, magliette, felpa o maglioncino più leggero);
  • un pigiama per la nanna;
  • un pettine personale;
  • un ciuccio e il biberon (se il bambino li usa) e l’oggetto o il giocattolo preferito di casa.

Il tutto contrassegnato

  • Si consiglia per il bambino un abbigliamento comodo (pantaloni con elastici, felpe, tute) e “sporcabile”;
  • Per l’attività di pittura con le tempere si chiede un grembiule o un vecchio abito, per proteggere i vestiti;
  • Una fotografia del bambino per contrassegnare l’armadietto personale;
  • Ci servirebbe, inoltre, conoscere il nome del genitore a cui intestare le fatture per il pagamento della retta ed il suo Codice Fiscale (Vi preghiamo, quindi, di comunicarlo all’educatrice di riferimento il primo giorno di inserimento del bambino).

Nidi gratis a Vedano

Iscrizioni e requisiti
Domanda di ammissione
Informativa Privacy
Decreto n. 6637/2016 - Regione Lombardia - Direzione Generale Reddito di Autonomia ed inclusione sociale
Faq

Moduli e rette

Modello di iscrizione
Rette per l’anno scolastico 2015/2016

Documenti correlati

Regolamento Asilo nido comunale
Informazioni principali
Carta del Nido 2015-2016