Comune di Vedano
  • hd-servizi-sample2
  • servizi-sample1

Salta il menu »

Contrassegno invalidi

Ufficio di riferimento: Ufficio Anziani icona per la stampa della pagina

Il Contrassegno di Parcheggio per disabili è un'autorizzazione rilasciata dal Comune di residenza che permette di sostare nelle aree destinate alle persone con disabilità e di circolare nelle Zone a traffico limitato (ZTL) e nelle corsie riservate ai mezzi di trasporto pubblico.

Il Comune rilascia un contrassegno di colore blu da esporre sul veicolo utilizzato per la sosta e la circolazione dalla persona con disabilità. Il Pass rispetta il formato stabilito dall'Unione europea per il Contrassegno di Parcheggio per disabili e ha validità su tutto il territorio nazionale e nei Paesi membri dell'Unione europea.

Il contrassegno di colore arancione, rilasciato in precedenza, continua a essere valido fino alla sostituzione che avverrà entro settembre 2015.

Cosa occorre? 

Il richiedente deve presentarsi con un documento di identità in corso di validità e una fotocopia dello stesso, deve consegnare inoltre:

  • una foto formato tessera della persona con disabilità;
  • certificato di deambulazione sensibilmente ridotta rilasciato dalla ASL di competenza, servizio di Medicina legale in originale;

o, in alternativa,

  • verbale di invalidità con codice 05, 06, 08, 09 oppure con la dicitura "sussistono i requisiti per il rilascio del contrassegno di parcheggio" oppure con la dicitura "l’invalido è riconosciuto ai sensi dell’art. 381 del DPR N. 495/1992".

La durata del contrassegno è quella stabilita nella documentazione medica presentata e, in ogni caso, la validità non potrà avere durata superiore ai 5 anni.

Alla scadenza del contrassegno potrà essere richiesto un nuovo Pass ("permanente" o a tempo determinato se conseguente a certificazione con validità limitata) allegando la certificazione aggiornata:

  • certificazione di deambulazione sensibilmente ridotta di durata temporanea: consegnare un nuovo certificato rilasciato dalla ASL di competenza;
  • certificato di deambulazione ridotta permanente o verbale di invalidità civile con i codici 05, 06, 08, 09, oppure con i riferimenti di L.18/1980 – L.508/1988 - L. 382/1970, oppure con la dicitura "sussistono i requisiti per il rilascio del contrassegno di parcheggio" oppure con la dicitura "l’invalido è riconosciuto ai sensi dell’art. 381 del DPR N. 495/1992" : occorre consegnare un certificato medico attestante il persistere delle condizioni che hanno portato al rilascio. In alternativa, può essere presentato nuovamente il verbale di invalidità civile in originale + una fotocopia, insieme a una dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante che il verbale non è stato revocato o rivisto successivamente al primo rilascio. 

In caso di smarrimento o furto

In caso di smarrimento o furto del contrassegno è possibile richiedere un duplicato. Il richiedente, con un documento di identità in corso di validità e una fotocopia dello stesso, deve consegnare all'ufficio:

  • la denuncia di furto o la dichiarazione di smarrimento utilizzando il modulo "Dichiarazione sostitutiva atto di notoritetà" disponibile alla voce allegati;
  • una foto formato tessera della persona con disabilità;
  • documento di identità della persona con disabilità in corso di validità in originale + una fotocopia. 

La semplice richiesta di duplicato non autorizza la sosta e la circolazione.

 

 

Dove rivolgersi

Ufficio Servizi Sociali

Largo Repubbica, 3 Vedano al Lambro

tel. 039 2486381 - 039 2486396

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledi - dalle ore 9.00 alle ore 12.30

mercoledì pomeriggio - dalle ore 15.00 alle ore 17.00

venerdì - dalle ore 9.00 alle ore 12.00

 


moduli:

richiesta contrassegno invalidi
richiesta duplicato
atto notorio