Ufficio di riferimento: Ufficio Tributi 

Info e Contatti

  • Telefono: 039-2486339 - 039-2486363
  • Fax: 039-491786
  • Ubicazione: II piano

Descrizione Procedimento

L’Imposta Unica Comunale "IUC" è stata istituita dall’articolo 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147 con decorrenza dal 1° gennaio 2014 ed è restata in vigore fino all'anno d'imposta 2019. Con l'art. 1, comma 738 della Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio 2020) infatti tale imposta è stata abolita dall'anno 2020. Restano in vigore solo le disposizioni relative alla Tassa Rifiuti (TARI).

 L’imposta si basava su due presupposti impositivi:

 - uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore;

- l’altro collegato all’erogazione e alla fruizione di servizi comunali.

 In realtà non si trattava di un vero e proprio tributo, ma di un “contenitore” nel quale erano racchiuse le le imposte di cui si componeva:

- IMU: l’imposta municipale propria, di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali;

- TARI: tassa sui rifiuti, destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore;

- TASI: tributo per i servizi indivisibili, di norma a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile (non più in vigore dal 2020).